ALMA TOVINI DOMUS

Alma Tovini Domus, Fondazione di Culto e Religione, è sorta con decreto dell’Ordinario della diocesi di Brescia, Mons. Giacinto Tredici, in data 29 febbraio 1960, e riconosciuta dal Presidente della Repubblica Italiana con decreto del 31 agosto 1961.

Il fine, dichiarato nello Statuto, è quello di coltivare e approfondire l’istruzione e l’educazione religiosa e cristiana della gioventù, specie degli studenti. Fin dal suo sorgere la Fondazione gestisce l’Istituto Cesare Arici.

La Fondazione, divenuta nel 1964 membro dell’E.B.I.S (Ente Bresciano Istruzione Superiore), ha collaborato nell’offrire ospitalità all’Istituto Toniolo e all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Sempre in quegli anni, nel 1961, Mons. Andrea Morandini e la sorella Teresa disponevano la donazione alla Fondazione di un’area in Bienno (Valle Camonica) per la creazione di una Casa di Esercizi e per incontri di Spiritualità. Tale casa, denominata “Eremo SS. Pietro e Paolo“, è andata mano a mano sviluppandosi fino al completamento raggiunto negli anni 1985/86. In località assai vicina all’Eremo è sorto, sempre ad opera dell’A.T.D. il Monastero di S. Chiara, destinato alle suore Clarisse.

La Fondazione Alma Tovini Domus è retta da un Consiglio di Amministrazione interamente nominato dal Vescovo di Brescia, insieme al suo Presidente.

Sempre l’Ordinario diocesano propone al Consiglio di Amministrazione l’indicazione del Rettore dell’Istituto “Cesare Arici”.

Organigramma della Fondazione Alma Tovini Domus

Componenti il Consiglio di Amministrazione

Renato Camodeca (Presidente) | Andrea Zaglio (Vicepresidente)
Paolo Adami | Gian Maria Seccamani Mazzoli | Anna Aliprandi | Davide Alessandro Guarneri | don Andrea Andretto

Rettore

prof. Davide Alessandro Guarneri
(incontra su appuntamento: rettore@istitutoarici.it; tel. 030/42432)

Assistente ecclesiastico

prof. don Andrea Andretto
(incontra su appuntamento: andrea.andretto@arici.info; tel. 030/42432)

Per approfondire: