Certamen: Alice vola a Salerno per le Olimpiadi Vincitori.

L'aula magna gremita, i ragazzi in completo elegante per l'occasione e uno scroscio di applausi ogni volta che qualcuno di loro è stato chiamato sul palco. Si è svolta all'università Cattolica del Sacro Cuore la cerimonia di premiazione della decima edizione del Certamen Brixiense, concorso di cultura latina organizzato dall’omonima associazione e che si è tenuto al liceo classico Cesare Arici. Lo Scorso 4 febbraio novanta studenti di 23 licei classici e scientifici prevalentemente lombardi si sono messi alla prova traducendo brani di autori latini- Virgilio e Sallustio per il quarto anno, Orazio e Tacito per il quinto - per poi rispondere ai relativi quesiti di carattere letterario, storico oltre che linguistico. Ieri mattina la giuria, dopo aver esaminato gli elaborati in forma anonima, ha assegnato i seguenti riconoscimenti: prima classificata Alice Pintossi del liceo classico Arici, che potrà partecipare direttamente alle «Olimpiadi nazionali delle lingue e delle civiltà classiche » in programma nel prossimo mese di maggio a Salerno. Secondo posto per Roberto Mauri del liceo classico Sarpi di Bergamo e terzo per Martina Veraldi del liceo classico Arnaldo. Il premio dell'Associazione italiana di cultura classica è andato a Giulia Bedoni del liceo classico S. Alessandro di Bergamo, mentre ad Andrea Corradini del liceo scientifico Fermi di Salò, è stato consegnato il premio speciale Cartapani per il miglior elaborato di alunno di liceo scientifico: un modo per incoraggiare lo studio del latino al di fuori di un ambiente strettamente classico. Una menzione d'onore a Chiara Carè sempre del liceo classico Arnaldo e due menzioni di lode: una a Lorenzo Quaglini del liceo classico Foscolo di Pavia e l'altra ad Andrea Pizzotti del liceo classico Volta di Como.

LAURA NESI

(Articolo del Giornale di Brescia 26/02/2017)

Attachments:
Download this file (gdbCertamen.pdf)Articolo Certamen1163 kB
Università cattolica
L'Università statale
La cattedrale
La diocesi
Eremo di Bienno
Ministero dell'istruzione
Comunità e scuola